Crummy Stuff "Punk's not sad" (25th Anniversary Edition)

22.00

Splendido vinile 12″ per i venticinque anni di uno dei dischi fondamentali della scena punkrock italiana: “Punk’s not sad” dei Crummy Stuff
edizione limitata in vinile colorato, 300 copie numerate a mano, poster interno, suono rimasterizzato.

Correva l’anno 1996, i comunicati stampa raccontavano “dell’esaltante debutto sul lunga distanza per questa band milanese già presente nella compilation Flower Punk Rock” … “stile RAMONES, BAD RELIGION!”.

“Punk’s not sad”, l’album d’esordio dei Crummy Stuff, originariamente pubblicato in cd e in cassetta dall’attivissima Fridge Records, è considerato uno dei dischi fondamentali della scena punkrock italiana, che proprio in quegli anni si andava formando con band come Punkreas e Derozer.

L’effetto che avrete poggiando la puntina sui solchi del vinile, sarà lo stesso di 25 anni fa, punk rock duro e veloce, con voci melodiche, energia e potenza!

“Punk’s not sad è un maturo esercizio di punk melodico di scuola californiana sporcato da passaggi tipicamente ’77” (Rumore 3/1996)

“Devastanti e molto, molto divertenti” (Tutto 4/1996)

“Non manca nemmeno un appassionato omaggio ad Andrea Pazienza, ricordato in No Cocco Oil, divertente storia del suo viaggio di nozze a Bali.” (Blow up 4/1996)

“Il titolo di questo cd dei Crummy Stuff, parafrasato da un famoso slogan degli Exploited è brillante come i contenuti: hardcore melodico, punk ’77 e pop ultra-veloce” (Mucchio Selvaggio 6/1996)

“Con la title track o con brani come Rebel Son, Waste of time, Let it go, No Cocco Oil i Crummy Stuff possono tranquillamente tener testa a Green Day e teppaglia.” (Hard n. 71 1996)